Login

47° Edizione
Festival del Folclore di Apiro
8-15 agosto 2017
Terranostra si svolge ogni anno dal 8 al 15 agosto ed ospita da sette a dieci gruppi in rappresentanza di altrettante nazioni, proponendo il meglio delle loro tradizioni popolari.

I Gruppi dell'Edizione 2011

Nairobi Ensemble

Giovedì, 04 Luglio 2013 10:36
Pubblicato in I Gruppi Edizione 2013

Il “Nairobi National Dance Ensemble” è un gruppo di ballerini, musicisti ed acrobati che vivono nella capitale Nairobi , con l’obiettivo di raccogliere, preservare e promuovere la ricchezza ed il patrimonio nazionale attraverso la musica e la danza.
Il Kenya è una nazione multi culturale che raggruppa più di 42 diverse etnie, e il Nairobi National Dance Ensemble porta in scena danze e musiche della maggior parte delle varie comunità keniote e i suoi artisti provengono da diverse tribù tra le quali i Kikuyu delle province centrali, i Kamba, gli Embu e i Meru delle province orientali, i Luhya dalla provincia occidentale, i Luo e i Kisii dalla provincia nyanza, i Masai e i Kalenjin dalla Rift Valley ed infine i Girama e i Digo dalle province della costa.
I costumi del gruppo sono confezionati con pelli di animali domestici, quali mucche, capre, cammelli e pecore. In origine venivano indossati comunemente nelle varie occasioni ed erano fabbricati con pelli di animali selvatici quali leone, leopardi e bufali. Altri materiali utilizzati sono il Kikoi, una stoffa tessuta a mano ed utilizzata dai giovani della tribù Mijikenda e il Kikwembe, a base di corteccia tipici della tribù Bukusu della provincia occidentale e le piume di struzzo.
Il gruppo di dispone di una grande varietà di strumenti provenienti dalle varie comunità, tra cui un set di tamburi di latta fatti a mano e i tamburi Ohangala, usati dagli abitanti della provincia del Nyanza, sulle rive del Lago Vittoria, i tamburi Ngotha, usati dalle tribù Embu e Meru della provincia orientale.
Tra gli altri strumenti troviamo: Kitingisho, un tradizionale scuotitore fatto con i semi secchi provenienti dal Kalabash, Chivoti, un flauto tradizionale ricavato dalla pianta di bambù, Orutu, un violino tradizionale, Nyatiti, un tradizionale strumento con 8 corde.

Gruppo nazionale di danza Nairobi

Martedì, 26 Giugno 2012 10:10
Pubblicato in I Gruppi Edizione 2011

Il Gruppo nazionale di danza Nairobi è un coinvolgente gruppo di ballerini , musicisti e acrobati, residenti a Nairobi, capitale del Kenya, comunemente conosciuta come “la città nel sole”. Il gruppo è composto da 35 giovani e talentuosi artisti di entrambi i sessi ed è riconosciuto come uno dei migliori gruppi folcloristici del Kenya e di tutta l’Africa dell’Est.
In veste di ambasciatori della cultura, lo scopo del gruppo è di educare, preservare e ricordare la ricchezza del patrimonio nazionale keniota attraverso la musica e la danza. Il Kenya è un paese multiculturale con più di 42 diverse etnie e la performance del gruppo di danza Nairobi rappresenta danze e musiche della maggior parte di queste tribù. L’unicità del gruppo di danza Nairobi risiede nel fatto che non si tratta di un singolo gruppo tribale, ma piuttosto di una composizione di artisti provenienti da numerose delle 42 tribù del Kenya, come la tribù Kikuyu dalla provincia centrale e le tribù Kamba, Embu, Meru dalla provincia più orientale, la tribù Luhya dalla provincia più occidentale, le tribù Luo e Kisii dalla provincia di Nyanza, le tribù Maasai e Kalenjin dalla provincia della grande Rift Valley del Kenya e ultime, ma non meno importanti, le tribù Giriama e Digo dalla regione costiera.
Lo spettacolo del gruppo è animato da costumi dai disegni tradizionali e molto colorati, ricavati dalla pelle di animali domestici come mucche, capre, cammelli e pecore. Originariamente questi tipi di costume erano comuni e usati da quasi tutte le tribù e venivano realizzati con pelli di animali quali il leone, il leopardo, il bufalo e altri. Un altro materiale usato è il Kikoi, un tradizionale materiale cucito a mano comunemente usato dai giovani uomini delle tribù Mijikenda della provincia costiera o anche il Kikwembe, un materiale composto dalla corteccia di un tronco secco, usato dalla tribù Bukusu dalla provincia occidentale insieme alle piume di struzzo o ad altri materiali. Il gruppo di dispone di una grande varietà di strumenti provenienti dalle varie comunità. Tra cui un set di tamburi di latta fatti a mano e i tamburi Ohangala, usati dagli abitanti della provincia del Nyanza, sulle rive del Lago Vittoria, i tamburi Ngotha, usati dalle tribù Embu e Meru della provincia orientale.
Tra gli altri strumenti troviamo: Kitingisho, un tradizionale scuotitore fatto con i semi secchi provenienti dal Kalabash. Chivoti, un flauto tradizionale ricavato dalla pianta di bambù. Orutu, un violino tradizionale. Nyatiti, un tradizionale strumento con 8 corde.

Comune di Apiro

 

Provincia di Macerata

Regione Marche

Questo evento fa parte

  Unione Montana

Alti Valli del Potenza e Dell'Esino

Camera di Commercio Macerata

Italian Folklore Festivals United Associazione Culturale e Folcloristica Urbanitas

Copyright © 2012. Terranostra - Festival del Folclore di Apiro. All right reserved.

Log in to your account or